Estate 2019

Il caldo.
Fottere una nazione in diretta tra gli arrosticini.
Robe che non hanno più senso di esistere ma si trascinano comunque.
Errori epocali.
Stanchezza e davvero poca sopportazione.
Iniziare a capire quelli degli anni settanta, quelli che facevano il gesto con le tre dita.
Dimostrazioni palesi di essere un popolo dimmerda.
Musica cattiva, sempre necessaria.
Ancora i Tool e sono sempre loro.
Bagagli pronti in sala e nessuna voglia di partire.
Si fotta tutto, spero di fare un tuffo in un mare decente.

5 thoughts on “Estate 2019

  1. dimaco ha detto:

    La P38 no, che finire dentro per questi qua proprio no…
    Ma la Hazet 36, anche solo per decorazione, me la riprenderei.

  2. 321Clic ha detto:

    Salvare le briciole salvabili. Per tutto il resto c’è il napalm.

  3. Cristina ha detto:

    Sulla stanchezza e poca sopportazione ti capisco molto bene.
    Su tutto il resto sai quello che penso,ma sai anche che non puoi e non devi mollare;
    Ti auguro con tutto il cuore che il mare ti dia la pace che meriti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...