Tre dita di vodka, tre cubetti di ghiaccio

Dite quello che volete, ventidue gradi a Milano il sei di Novembre è maledettamente strano, se non assolutamente pericoloso, secondo me.

Ti ho seguito in giro per tutta la Lombardia per cinque anni, di sabato, di domenica, quando vedervi giocare era un pugno in un occhio e beccavate imbarcate tipo …anta a zero. Adesso che finalmente si vede dell’ottimo basket e tu sei sempre nel quintetto base, molli tutto per fare taekwondo. Una puttanata inventata dai COREANI. Cristo fare figli a volte è un cazzo di calvario.

Ho già annunciato ad alcuni di voi che al venerdì le mie braccia necessitano di voltaren. Pastiglie.
Quanto potrò andare avanti così?

Ho invitato la segretaria a casa per cena, mi pareva simpatico farle conoscere i ragazzi, lei temporeggia e so già che non verrà.
Il motivo lo sapete anche voi.

Fumo troppo e il sapore acre dei Toscani s’impregna, pervade s’insinua.
‘Fanculo non smetterò di certo.

Il primo che decide d’inventare uno smartphone con le prestazioni di un top gamma e indistruttibile come un T72 mi chiami e io lo compro.
Adesso.

Sento che sto invecchiando, per la prima volta.
Sensazione merdosissima, se crollo io crolla tutto.

Appoggio pienamente il pensiero di Noel Gallagher, lui e Liam hanno fatto vibrare i cancelli del cielo e, cazzo, gli stronzetti che girano al giorno d’oggi non si possono vedere/ascoltare.

Molti anni fa scrissi da qualche parte che al posto del vaticano avrei visto bene un bel parcheggio, rimango dell’idea.

Ho bisogno di qualcuno con cui bere parecchio stasera e chiacchierare.
Volontari?

Bella.

Annunci

34 thoughts on “Tre dita di vodka, tre cubetti di ghiaccio

  1. 321Clic ha detto:

    Una volontaria ci sarebbe ma è un può fuori mano stasera. Ci sono buone probabilità che si avvicini, però. Lontano dai ventinove gradi di qui.
    Il Vaticano ce l’ho davanti agli occhi in questo momento, ne farei la stessa cosa.
    I Toscani hanno un buon sapore.

  2. cristinadellamore ha detto:

    Il ghiaccio nella vodka no. Per il resto sottoscrivo (davanti a me la basilica di San Pietro e Paolo, ma insomma, sempre di preti si tratta)

  3. rO ha detto:

    Fumare come un vizio non ha senso. Smettila. Poi così puoi fumare ogni tanto, toglierti la voglia, sentirti meno vecchio e baciabile e vedere tuo figlio tra poco cambiare per un altro fichissimo sport. E dai, cazzo, è troppo giovane la segretaria e poi gli dovresti menare a quel fidanzato asfissiante.

  4. Aldievel ha detto:

    Meglio il T90, ha la corazza reattiva e un sacco di altre cose utili…
    Io non fumo.
    Non ti consiglierò di smettere di fumare ma semplicemente di relegare il fumo al relax del fine settimana, ma so bene che è dura.
    Sul Voltaren: forse faresti meglio a trovare un’alternativa meno dannosa o a elmininarlo del tutto. Sulla birra e sul clima insolito siamo d’accordo.
    Il Vaticano è un posto figo, è un peccato sprecare tanto lavoro: cacciamoli fuori, sconsacriamo tutto e facciamo biblioteche e sale da concerto…
    Ciao!

  5. Dave Brick Pinza ha detto:

    Gli unici Gallagher degni di nota sono quelli di shameless…. i due fratelli sono solo due coglioni.

  6. AngolodiBuio ha detto:

    E perchè non hai chiamato me per bere parecchio, fumare, parlare della merda del mondo e poi, sopraggiunta la sbronza molesta, litigare con le fighette?

  7. diamanta ha detto:

    Leggo ora… e mi dispiace non aver letto prima e aver compreso la necessità di vodka & affini, ma sospetto ci rifaremo.

    Riguardo al post…

    a) la vita a volte funge così, quando una cosa la impari, la accantanoni e passi alla prossima altrimenti ti annoi e spiega la decisione del “taekwondo” (che manco so cosa è), del resto lo scopo della vita è giocare. I risultati son la conseguenza positiva che hai, quando ti diverti.

    b) io non so perchè le tue braccia necessitano di voltaren il venerdì…

    c) e non so neppure perchè la segreteria non verrà, o forse sì… qualcosa legato al fatto che spesso le donne si fanno condizionare dall’uomo che credono di amare?

    d) la vecchiaia…. capita ai vivi… rammeta sempre questo 😉 e sfrutta la conoscenza che porta gioca con la vita
    (non si riesce più a “correre” forse, ma zompettando ci si diverte lo stesso un casino. Si lo so senza volere, con zompettando, c’è scappato pure il doppio senso)

    e) si lo so in questo lunedì mattina continuo a parlare di giocare.. e che ho una bambina interiore che spinge a veder la vita così 😉 (appena riesce a sedare la parte adulta)

    PS: fare figli… li fai quando non li hai, solo dopo capisci a cosa vai incontro 😛

  8. maromeoma ha detto:

    …..fumare…..relax….vodka…..direi 9.30 tango…..e che la cura abbia inizio…io porto l’artiglieria….

  9. maromeoma ha detto:

    e se mi posso permettere…..se tra i presenti qualcuno necessita di terapia….ben vengano

  10. wwayne ha detto:

    Ciao! Ma non lo aggiorni più il tuo blog?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...