Avventure

Osservo gli altri due, seduti comodi sulle poltrone in pelle della sala riunioni.
Attenti, concentrati sulle parole che, inevitabilmente, il notaio snocciola con tono soporifero.
Li conosco da un mesetto, gente che mastica gas e sputa bombole, che non ha paura a spaccarsi la schiena caricando un furgone o a “girare” cinquanta, sessanta bestioni da 100kg in un piazzale sotto la neve.
Gasisti.
Quello siamo.
Tutti conoscono tutti, come in ogni settore chiuso che si rispetti, tutti provano a inculare tutti.
Come è giusto che sia nella povera Italia del 2013.
Eppure ancora una volta ho deciso di rimettermi in gioco e provarci.
Contro ogni previsione, ho aperto un’azienda.
Contagiato dall’entusiasmo degli altri due, soprattutto dalla voglia di ripartire dell’azionista di maggioranza, uno che a 55 anni perfettamente in grado di vivere di rendita ha invece deciso di dar fiducia a due poveri pirla senza arte è parte.
E buttarsi a capofitto, tra permessi, atti notarili, materiali, trapassi, burokratike assortite del cazzo.
Il notaio snocciola, io provo a dimenticare il brivido freddo lungo la colonna.
Roba con cui dovrò imparare a convivere.
Temo.
Di contro, la sensazione “bollente” di prendere a calci in bocca chi dopo 15 anni ha deciso che poteva benissimo tramutare tutti i dipendenti in subagenti a partita iva, è notevole, quasi inebriante.
Ci sarà da divertirsi.

Il notaio snocciola, la segretaria mi osserva da qualche parte sotto il mento e sorride, abbasso gli occhi, si sono slacciati due bottoni della camicia e i System of a Down fanno capolino.
Il concerto del 2001 a Milano.
Alzo lo sguardo sulla ragazza, carina, sui venti, non credo ne veda molte di tshirt metal qui dentro.

Fuori dalla finestra inizia a nevicare neve di pasqua.
L’inverno mi saluta.
Io lo so.

Annunci

5 thoughts on “Avventure

  1. zoon ha detto:

    torna l’inverno, è eterno, ed è la destinazione finale. torna, come tutti i momenti migliori. in bocca al lupo, uomo, lo sai che non sarà facile. ma hai fatto la cosa giusta

  2. UA ha detto:

    Welcome to the jungle, Man!!!! U.A.

  3. Elle Wa ha detto:

    Innanzitutto devi cambiare quella Elle lì, sugli imbrattapixel. Se io non provassi un rapporto odio-amore, per un sacco di cose, che mi fa prendere e andare sarei sicuramente più aggiornata. Magari non ho mai trovato qualcosa che mi abbia presa sul serio e fatta restare. Per te spero di sì. In bocca al lupo.

  4. Dovesei ha detto:

    Si sopravvive anche a questo sai. E’ dura ma si sopravvive. Detta da una che fa parte del popolo delle partite IVA da 16 anni. Però la “mia” università sborsa soldi per ospitare Yoko Ono, domani. Utilissimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...